NoBullART has hidden potentially inappropriate artwork from displaying.       or     the hidden artwork.
 
NoBullART Free Art Gallery
Chiara Montorsi's Gallery   -   Artist Biography

"Il colore è il tasto. L'occhio è il martelletto. L'anima è un pianoforte con molte corde. L'artista è la mano che, toccando questo o quel tasto, fa vibrare l'anima". W. Kandinsky

Chiara Montorsi  moved from the dulcet hills of Reggio Emilia to the foot-hills of Rome.

With unusual vitality, her colors celebrate landscapes of body and soul through three collections:  Starry Skies, Tulips and Nudes.

Chiara's palette embraces the complete spectrum of colors, juxtaposing one another in symbolic ways; lines of human figures that merge with horizons of undulating hills and waves; flowers appearing to become stars; and stars represented as pearls. 

There is no pain, tension, nor provocation in these paintings, which, indeed, seem to speak softly with each other, creating an intimate and contemplative, restful dimension "between Earth and Sky."

 

 **********************************

Nata sui colli reggiani, Chiara ha sempre dipinto per passione: fin da ragazzina regalava i propri disegni a parenti ed amici; all'università ha curato la realizzazione della copertina dell'annuario ed il design di una linea di abiti da sposa, oltre ad una pubblicazione artistica con taglio storico-geografico sulla Valle del Secchia.

Pur non avendo frequentato scuole di specializzazione, l'arte è sempre stata una presenza importante nella sua vita: su "Lo spirituale nell'arte" di Kandisky ha elaborato la tesi di maturità, punto finale di un percorso liceale in cui ha fatto tesoro degli insegnamenti della storia dell'arte.

Terminati gli studi classici a Modena e gli anni goliardici a Gorizia, ha vissuto a Milano, per poi trasferirsi a Roma, città da sempre amata per le proprie bellezze artistiche, la mescolanza di culture ed il sole generoso. Nella sua prima attività si è dedicata alle tematiche economico-giuridiche, specializzandosi in traduzioni e redazione di testi, finchè nel 2007, in un periodo di convalescenza e di pausa dai serranti ritmi imposti dalla vita quotidiana, il suo spirito artistico si è risvegliato da un letargo che durava da circa dieci anni, riprendendo in mano pastelli, cera e pennelli, avventurandosi in particolare nelle infinite sfumature dell'olio su tela. Raccogliendo la sfida di amici incuriositi, ha intrapreso la via della raffigurazione delle scene di vita comune: volti di amiche, bottiglie di vino, note di musica, paesaggi e vedute quotidiane, fiori, ricordi di scene vissute.

Tela dopo tela, Chiara ha acquisito la consapevolezza di non dipingere primariamente per esprimere se stessa ed il proprio mondo interiore, nemmeno per denunciare aspetti della società contemporanea, o per provocare emozioni forti…piuttosto per lasciare al mondo un’immagine del mondo stesso con un mezzo diverso sia dalla fotografia che dalla scrittura. Proprio come gli attori, ama "entrare nella parte e interpretarla", in continuo interscambio con persone, amici o committenti, e con il mondo delle idee e dei sentimenti.

In questo senso Chiara non è un'artista che cerca un pubblico presso cui posizionare i propri quadri, ma un artigiano in cerca di committenza, com'è accaduto a tanti artisti nei secoli. 

Stilisticamente, ChiM si può definire un'impressionista contemporanea con tendenza all'informale: ha la "pretesa" di dipingere un fiore con un tratto, un profilo di donna con una curva e l’ambizione di far dialogare i propri colori con la luce dell’ambiente.

Con tratto energico e tocco materico, la tavolozza di Chiara abbraccia tutti i colori dello spettro, prediligendone le tonalità più pure. La giustapposizione simbolista la fa da trait d’union: le linee delle figure umane si confondono con gli orizzonti ondulati di colline e onde marine, i fiori sembrano stelle e le stelle paiono perle.

Ogni soggetto rappresentato pare muoversi lentamente alla ricerca di liberazione da schemi e forme. Non c’è angosciosa tensione, non c’è sfacciata provocazione, non c’è violenta espressione in questi dipinti che tutt’al contrario paiono dialogare l’un con l’altro creando un ambiente intimistico e accogliente, una dimensione in cui l’anima può sostare “fra Terra e Cielo”.

 

 

 

 

Chiara sviluppa oggi tre collezioni: 1) Cieli Stellati, 2) Tulipani, 3) Paesaggi del corpo (nudi e ritratti). 

Fra le sue mostre, "Fra Terra e Cielo" alla Torretta Valadier (XX Municipio, Roma) e Palazzo della Cultura (Poggiardo, Lecce).

 

 

 



Links | Friends | Site Map | RSS Feed | About Us | Privacy | Terms | Help | Tutorials | Contact

Free Artist Portfolio - Register for a Free Artist Portfolio

The NoBullART Art Gallery currently features 3,135 artists, 43,017 pieces of artwork on display, and 15,716 pieces of artwork for sale.
Artists Online:  
Visitors Online:   Cambridge, MA, United States   Mountain View, CA, United States   Ann Arbor, MI, United States   Houston, TX, United States